Pubblicato il Lascia un commento

A cosa serve cantare Ommmm – AUM – nella pratica dello Yoga

ommmm yoga

Hai iniziato a praticare da un po’ yoga e meditazione vuoi saperne di più? Sbirciando a qualche lezione ti sarà sicuramente capitato di sentire qualcuno che canta ommmm quando pratica yoga o meditazione.

No, non hai sentito male!

In queste discipline si usano mantra e tra questi Om è uno dei più comuni, anche perché il più facile da imparare e usare, ma allo stesso tempo molto potente. Ma di cosa si tratta e perché si produce questo suono durante le pratica?

In questo articolo andremo a rispondere a queste domande dando uno sguardo nel dettaglio a cosa sono i mantra e quali benefici hanno sul corpo e la mente. Sì, hai letto bene: i mantra sono suoni benefici per chi li usa. Ti ho incuriosito? Allora, buona lettura.

Cosa sono i Mantra

Deriva dall’unione di due parole del sanscrito:

  1. dal verbo man che è il verbo pensare
  2. e il suffisso tra, un aggettivo il cui significato è che protegge

Nell’induismo i Mantra si utilizzano per aiutarsi sia nello yoga che nella meditazione poiché, quando ripetuti più volte, aiutano molto a restare concentrati e non distrarsi.

I mantra vengono ritenuti un’espressione sacra, dei suoni che richiamano la vera natura del cosmo o permettono di mettersi in comunicazione con il divino. Quando li si pronuncia il suono ha delle vibrazioni che possono influenzare il nostro corpo e spirito proteggendoci e liberandoci dalle tensioni e continui pensieri che portano ad elevati livelli di stress.

Cos’è il mantra OM

simbolo del mantra aum
Simbolo del mantra aum

Om è il più sacro mantra induista in quanto si reputa sia il suono che ha seguito la creazione dell’universo intero. Om, dunque, è il suono primordiale ed è considerato la forma fonica dell’assoluto. Fa parte del gruppo bija – seme – che è un insieme di mantra monosillabi.

Nonostante sia così semplice, è un suono potente.

In realtà non si scrive Om, ma è composto da 3 lettere, ovvero, AUM ma, nella recitazione A e U si fondono e si pronuncia solo la O, mentre la M viene prolungata.

Pronunciando il mantra ommmm – bisogna allungare la m per diversi secondi – si produce una vibrazione che attraversa tutto il corpo porta con sé numerosi benefici. Per questo, lo si sente spesso cantare da chi pratica lo Yoga o da chi medita.

Spesso, nella recitazione dei mantra si utilizzano dei braccialetti particolari, con perline in pietra e simboli dei chakra che aiutano nella concentrazione e molti reputano accumulino energia e la trasmettano nel corpo. Io, per esempio consiglio questo bracciale con 108 perle in pietra ed il simbolo del mantra aum.

Come cantare AUM quando si pratica Yoga

Come abbiamo detto, nonostante si scriva AUM, si dice solo OM. Non c’è nulla di complicato nel pronunciarlo:

  1. mettiti nella tua posizione da meditazione
  2. prendi un respiro profondo
  3. inizia a cantare ommmm espirando.

Non appena lo ripeterai un paio di volte vedrai subito come la tua mente sarà più concentrata e focalizzata su questo suono, lasciando andare gli altri pensieri.

Inizia pure a voce alta, quindi se ti vergogni a farlo a lezione, puoi praticare a casa e passa, piano piano a pronunciare questo mantra tenendo le labbra chiuse. È qui che inizierai a sentire veramente le vibrazioni di questo suono attraversare il tuo corpo.

Migliorando nella pratica si riesce ad allinearlo completamente al respiro e chi è più esperto, lo pronuncia solo nella sua mente. Per arrivare a questo livello, però ci va tempo e pratica.

Quando usare questo suono

Pronunciare il mantra ommmm nella meditazione

L’ideale è quando si pratica Yoga al mattino, ma soprattutto quando si medita. Migliora la concentrazione e permette di raggiungere un livello più alto di consapevolezza, isolandosi completamente dal mondo esterno e dalle sue distrazioni.

Essendo uno suono così potente, non c’è bisogno di usarlo solo quando si medita o si pratica Yoga. È, infatti, uno dei migliori modi anche quando si è sottoposti stress e ci si sente sotto pressione. Noterai subito una sensazione di sollievo e maggior controllo.

Vale lo stesso quando ci si sente affaticati o depressi. In questi casi si nota un rinvigorimento e più energia.

Insomma, è un suono che si può usare un po’ in ogni occasione.

Quali sono i benefici del mantra Om

A tutti quelli che non credono a queste cose, voglio far notare che oggi è scientificamente riconosciuto che questo suono produce un effetto benefico sia dal punti di vista psicologico che quello mentale e fisico.

I 3 benefici principali del mantra Om sono:

  1. riduce lo stress: riduce i livelli di adrenalina e, di conseguenza, dello provoca la diminuzione dello stress
  2. aiuta a rilassarsi, a pensare positivamente e aver maggior controllo su se stessi
  3. regola la circolazione del sangue migliorando la purificazione del corpo, il funzionamento del cuore e dell’apparato digerente

Questi sono solo alcuni dei vantaggi del Aum: è un suono potente che porta benefici psicofisici e che ti consiglio di usare con regolarità. Se sei timido, puoi praticare a casa, fino a diventare un esperto e renderlo un suono mentale, da recitare a mente ovunque, ogni qual volta ne hai bisogno.

Ad esempio, in molti reputano che i bracciali in pietra lavica aiutino a mantenere le energie positive, oltre che essere un accessorio di stile. Non sono necessari per la pratica, ma se ne vuoi uno, questo braccialetto in onice è un ottimo modello.

ommmm yoga
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *